Il Carillon Luccicante®

Piccola magia in movimento

…tutti sul ponte della Santa Mariaaaaaa….

 Eccomi!! Non sono sparita …. solo che il mio fantastico corso di teatro mi assorbe totalmente!!

Non ho neanche avuto il tempo di scendere dall’aereo in ritorno da NY che sono stata catapultata nel 1492…proprio così !… da NY a Palos per unirmi a Colombo nella grande Avventura … sto giro ci torno con lui in AMERICA!!!

Questa è la magia del teatro! puoi essere in un istanteeee…ops! anzi dopo un duro lavoro, Jimenez, valido Mozzo un po’ ” piratello ” e avanzo di galera  che si imbarca il 3 agosto del 1942 sulla Santa Maria con Cristoforo Colombo!!

“….ho già messo in valigia , il mio giornalino preferito (PlayBoy)”, dice Jimenez…” e in fondo:  …. che mi frega a me delle Indie… o americhe? il motivo x cui mi imbarco in questa avventura ? LE DONNEEEEEEEE…”

No, non sono impazzita! sono solo nel bel mezzo delle prove di una lezione aperta per la fine dell’anno dove stiamo sperimentando la dimensione comica di ciascuno di noi.  Questa volta interpreto un uomo, un po’ rozzo ma neanche tanto… affamato … e  non solo di cibo! che salpa insieme ai suoi compagni Camacho, Pinzon e Miguel alla volta delle Americhe.

Direi non facile! e poi, per la prima volta da quando ho iniziato il corso di teatro, mi confronto col testo. Non imparo qualcosa a memoria dalle elementari!

E’ difficoltoso ma appena diventi padrone della parte … non ti accorgi più se reciti o se sei davvero il personaggio.

Vi assicuro che tutto questo ha “un qualcosa” di davvero affascinante….

Ci sentiamo fra un po’ dunque….giusto il tempo di fare  mezzo giro intorno al mondo sulla “Santa Maria”  e poi torno a raccontarvi del Carillon Luccicante!

….. ” tutti sul ponte della Santa Mariaaaaa , tutti sul ponte della Santa Mariaaaaa….”

“Vele bianche spiegate  al vento e via che la flottiglia si muove verso l’ignoto……a presto! “


| Social bookmark | Stampa | E-mail | PDF |
  • email
  • Print
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • Wikio IT

3 commenti

Contagio positivo….

Time Square NYC, ore 20, venerdi’ 11.11.2011….

Questo post lo scrivo da qui, nel cuore del luccichio di questo incrocio di strade, colori, sensazioni… a meta’ strada tra sogno e realta’.  Un sogno che qui pare possa diventare vero!

E’ questa la magia di New York : “il senso del possibile“…e quando questa energia  ti entra nelle vene tutto ti sembra  realizzabile, e allora riparti, ti rimetti al lavoro e tiri fuori idee straordinarie.

Tutti possiamo farlo… tutti, se abbiamo “il senso del possibile” e un po’ di coraggio.

Sto per tornare nel mio paese, l’Italia… un po’ malandata, un po’ tormentata e un po’ poco sorridente negli ultimi tempi.

Faccio fatica a tornare,  lo ammetto,  ma lo faccio con una energia nuova , pulita e.. spero fortemente contagiosa….

Grazie  New York!! A presto….


| Social bookmark | Stampa | E-mail | PDF |
  • email
  • Print
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • Wikio IT

1 commento

Aspiranti BLOGGER è il vostro momento…..

 SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER IL CORSO

OPEN BLOG 2.0.1::::::scrivi pubblica fatti leggere

 

Pianificate da tempo il vostro debutto in rete ma non avete ancora le idee chiare?

 Siete online ma la vostra “voce” non sa come orientarsi in un mare magnum di idee e contenuti, in espansione costante? Scopriamo come funziona questo straordinario mezzo di comunicazione!

 Le iscrizioni sono aperte chiamarci per fissare un colloquio.

Avrete a disposizione un workshop lungo un week end, per analizzare regole e meccanismi della scrittura, comprendere la tecnologia alla base di questo stile di narrazione, imparare a proporsi graficamente, conoscere quali sono i canali per acquisire visibilità.

 

sabato 26 e domenica 27 novembre 2011

TI ASPETTIAMO

ALLA MACCHINA DEI SOGNI

PER LA PRIMA EDIZIONE DI

OPEN BLOG 2.0.1::::::scrivi pubblica fatti leggere

Orari 10_13 | 14.30_19.30

Docente: Diego Altobelli (www.Revolutionine.com)

info e iscrizioni: Staff MaDS 3333558945 0236584543 dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 20

PROGRAMMA DIDATTICO: http://www.macchinadeisogni.org/open-blog-2-0-1/

Macchina Dei Sogni

PRESS&PR

Manuela Mazzocchi

Manuela@macchinadeisogni.org

3341135713


| Social bookmark | Stampa | E-mail | PDF |
  • email
  • Print
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • Wikio IT

1 commento

Una Piccola Magia prende forma….

 

Quando qualcuno riesce a trasformare in immagini, o meglio ancora in un dipinto meraviglioso,  quello che scorre nella tua testa … secondo me avviene una magia!

Ed è la magia che ha unito me e Chiara Lupi  nel regalare al Carillon Luccicante  splendide scenografie d’Artista!

Ecco la prima …..

Grazie Chiara, sentiremo presto parlare di te!!

Ora scappo… ma attenzione … perché siamo solo all’inizio!!

 

 

 

 

 


| Social bookmark | Stampa | E-mail | PDF |
  • email
  • Print
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • Wikio IT

1 commento

“Il Mondo Colorato da Amelie” al Teatro della Memoria

 Quando la Danza incontra il Teatro a me, personalmente , viene  in mente la mia amica Giovanna Tauro!!

Lieve e luminosa la troviamo in questo speciale spettacolo

“ Il mondo colorato da Amelie”, un dolce viaggio in un mondo di  fantasia dove tutti possono essere felici!!

In scena dal 2009 , lo spettacolo di Giovanna  arriva, interpretato dalla MixCompany,  sul Palcoscenico del Teatro della Memoria all’interno della rassegna “Effetti Collaterali” .

Io non me lo perdo!!!  E Voi?

Forza !! si va  tutti al teatro della Memoria in via Cucchiari, 4 a Milano, Lunedì 17 o martedì 18 – “Il Mondo Colorato da Amelie” di Giovanna Tauro e la MixCompany !


| Social bookmark | Stampa | E-mail | PDF |
  • email
  • Print
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • Wikio IT

1 commento

Studiare con CHICCA PROFUMO è tutta un’altra storia….!

  

L’ho conosciuta nel 2006 quando timidamente e un pò per gioco ho detto : “mah sì mi faccio un corso di cinema…!” e poi di corsi ne ho fatti 3.

Narratori di storie, il percorso più bello per me  e che consiglio anche a chi una vera passione per la scrittura non ce l’ha…

Mi ricordo ancora l’occhietto vispo di Chicca che mi diceva : “qui, si scende agli inferi…che ne dici ?sali a bordo? Beh! ho fatto check-in, ho preso su 4 stracci  …e via!”

La storia si ripete …diceva qualcuno  …e quindi nel 2009 faccio check-in di nuovo: vado a NY, torno e scrivo uno spettacolo “teatrale” che nel 2011  diventa anche un blog : il carillon luccicante ; mentre Chicca  nel 2011,  va a NY, torna e la MaDS   riapre …e con che energia ragazzi : “tutta un’altra storia.”  appunto!

Nuovi colori, nuove storie e un workshop  su come si fa un blog!! che coincidenza, da new blogger non posso che esserne curiosa…e quindi:

Ciao Chicca, che succede quando si va a NY? cosa ti porti da questo viaggio quali nuovi slanci?

Mio nonno le chiamava “le Meriche” e pensava a NY non tanto come alla città dell’american dream, quanto a un luogo dove potersi reinventare e da inventare. Quando sono stata la prima volta erano tanti anni fa, venti, e da allora ho sempre pensato anch’io a questa opportunità. Quindi sono partita, tra l’altro in un momento di grande sofferenza per il mio paese, e ho pensato che poteva essere, che sarei potuta rimanere. In realtà mi sono trasformata più in una digital immigrant che in una vera immigrant. E girando per il Lower Est Side, il Tenement appunto – ovvero il quartiere dove venivano assegnati tutti quelli che sbarcavano a Ellis Island -, ho iniziato a capire che non potevo stare lontano da qui, dall’Italia. Ma l’esperienza di vita è stata potente. “Il nuovo” che pensavo di trovare, soprattutto nell’arte nel cinema nella danza nel teatro non l’ho veramente trovato. Perlomeno ho capito che non c’è un è lì. E’ dappertutto. Il mondo, ora ce l’ho ben chiaro, è un “luogo eventuale”. Però ho iniziato a pensare studiare e ricercare per andare oltre lo Storytelling tradizionale… E’ ora di Storytelling Transmediale. Come scrivo nel sito bisogna alzare lo sguardo verso nuove possibili forme di creazione delle storie.

Cosa ti ha spinto ad indagare su questo nuovo modo di comunicare…. e soprattutto in sintesi cos’è per te un Blog?

Stiamo andando verso una vera e propria democratizzazione della creatività, che parla linguaggi nuovi, innovativi e in continuo divenire come i media che li generano. Utilizziamo nuovi strumenti per esplorare le opportunità di racconto: dalla serialità, pensiamo all’epopea di Lost, alla brevità dei 120 caratteri proposta da Twitter. I tempi di narrazione si accorciano e allo stesso tempo si fanno infiniti. (Anche) questa è la scrittura. Oggi.
Scriviamo in un modo nuovo, condividiamo le idee con quelle di una comunità digitale attraverso tutti i facilitatori della scrittura che la tecnologia a messo al servizio della creatività. Un blog non è altro che una delle nuove forme di narrazione. Ed è già in trasformazione, sempre più cross mediale accogliendo immagini e filmati.

Ho seguito il corso Narratori di Storie nel 2007, cosa è cambiato da allora, quali sono le novità, le atmosfere che proponi quest’anno?

L’atmosfera non cambia: un covo di ingegni impazienti che producono storie seduti attorno al fuoco della passione.
Nei contenuti l’aggiornamento invece è, e deve essere costante. Nelle ultime edizioni sto lavorando molto di più sulla “forma delle parole”, pur mantenendo costante il focus sulla morfologia e struttura della narrazione. Da quest’anno insegnerò anche a usare il web in tutte le fasi di scrittura e a scegliere gli strumenti giusti, meglio le App, per creare il proprio ambiente di scrittura, per l’editing, per scrivere collaborando, per realizzare un ebook. Ed è proprio quest’ultima un’altra novità dall’ultima edizione del corso: le raccolte di racconti realizzate dai partecipanti si trasformeranno in ebook , che si offriranno alla lettura nella rete. Verso quella che è una forma della democrazia: la democrazia digitale.

 Grazie Chicca!!…Insomma… Non ci resta che vederci giovedì 22 settembre per la festa di apertura……Macchina dei Sogni , via Gian Carlo Passeroni 6 Milano, a partire dalle ore 20.00 … Davvero tutta un’altra storia!!!


| Social bookmark | Stampa | E-mail | PDF |
  • email
  • Print
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • Wikio IT

Lascia un commento

New York forever…

Eccomi tornata!! Si riparte … sta per finire l’estate e si comincia a pianificare i prossimi mesi: lavoro, palestra, viaggi, teatro…….

Giusto nel 2009 tornata da New York decidevo in questo periodo di progettare il Carillon.

New York mi aveva ispirata e tornavo  da quella memorabile città con un’ energia tutta nuova e una storia da raccontare.

Oggi è l’undici settembre, è sera …ed è stata una giornata piena di commemorazioni … mi aggiungo anch’io con un caldo abbraccio alla mia città preferita ….


| Social bookmark | Stampa | E-mail | PDF |
  • email
  • Print
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • Wikio IT

Lascia un commento

Quando il sogno entra in una scatola magica

Dreaming "Il Carillon Luccicante"

Il Carillon Luccicante, ancora prima di essere uno spettacolo è un sogno, un’idea, una specie di laboratorio dove trovarsi a inventare qualcosa.

Finalmente dopo quasi un anno questo “laboratorio” torna a luccicare, con mille progetti, speranze e una rinnovata voglia di condividere un sogno: sbarcare a New York!

Come sono arrivata fino a qui ve lo racconterò “post per post” nella speranza di trovarvi sempre più curiosi a leggere le pagine di questa storia.

Dedico il primo post di questo blog a tutte le persone speciali che per un motivo o per un altro sono passate dal Carillon così come sono passate dalla mia vita.

Qualcuno è rimasto, qualcuno no, ma tutte a loro modo, mi hanno lasciato, un motivo per svelare a me stessa nuovi pezzi di me: li ho messi insieme ed è nato Il Carillon Luccicante.

 

 

Custodisco preziosamente ogni piccolo “tratto” che mi è stato regalato:

Irene, la scrittura;

Sergio, il cinema;

Pasquale, il teatro;

Zia Olga, il racconto;

Annalisa, il talento;

Silvia, la danza;

Luisa, la tenacia;

Giuliano, la pazienza;

Francesco, l’arte;

Tutti gli amici, le risate e il sostegno…

e……Valeria, “Come supponevo: praticamente perfetta sotto ogni aspetto!! Ahh ahh” !!

Grazie di cuore.


| Social bookmark | Stampa | E-mail | PDF |
  • email
  • Print
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • Wikio IT

13 commenti